Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
Cerca
Menu principale
Utenti online
1 utente(i) online (1 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 1

Altro...
Risorse insegnanti
RSS Feed
NORMATIVA : Calendario regionale e rientro-alunni dopo le assenze
Inviato da nicoletta il 18/5/2013 19:50:00 (786 letture)
Commenti?
NORMATIVA : Caselle di posta elettronica di Istruzione.it
Inviato da nicoletta il 27/2/2011 15:30:00 (2595 letture)
NORMATIVA

Come specificato alla pagina Disattivazione caselle di posta mail di istruzione.it, coloro che non utilizzano da molto tempo il loro indirizzo mail dato gratuitamente dal Ministero della Pubblica Istruzione qualche anno fa, rischiano di non poterlo più usare, perché verranno cancellati entro il 28 di febbraio 2011. Nella comunicazione si precisa che non verranno eliminati quelli che hanno in attivo un inoltro di posta elettronica verso altro indirizzo, o coloro che siano già iscritti alle Istanze On Line, con indirizzo mail di Istruzione.it.
Si consiglia quindi di provvedere, nel caso non si desideri,la disattivazione delle caselle in oggetto, ad utilizzarla con urgenza.

Commenti?
NORMATIVA : Regolamentazione ingresso-uscita alunni Scuola Primaria
Inviato da nicoletta il 20/9/2010 8:10:00 (4489 letture)
NORMATIVA

All'albo prot.n°2969/A8 del 13-09-2010

Anno scolastico 2010/2011

Per ragioni di sicurezza e di tutela dei minori affidati alla custodia e alla vigilanza dell'Istituto, il Collegio dei Docenti e il Consiglio di Isituto hanno regolamentato l'ingresso e l'uscita degli alunni come segue:
INGRESSO A SCUOLA
Essendo impossibile gestire, con le esigue unità di personale ausiliario in servizio, la vigilanza sui numerosi alunni che entrano quotidianamente nelle pertinenze scolastiche, o nei locali della scuola in caso di maltempo, i sigg. genitori accompagneranno gli alunni dalle ore 8,10 alle ore 8,20. Nei casi di effettiva necessità, richiederanno al dirigente l'ingresso anticipato degli alunni nella scuola che verranno opportunamente vigilati da personale docente, solo nel caso sia disponibile a svolgere attività aggiuntiva di insegnamento.
In ogni caso è consentito, alle condizioni di cui sopra, l'ingresso anticipato degli alunni dalle ore 7,45.
In casi eccezionali, per gravi e documentati motivi, con decisione rimessa al Dirigente Scolastico, è consentito agli alunni di entrare a scuola prima delle 7,45 comunque fino ad un massimo di 5 alunni. E' bene ricordare che, in caso di incidente grave, rispondono in solido davanti al magistrato sia i genitori che, informati sullo stato di potenziale pericolo, imprudentemente hanno abbandonato i minori in situazione di rischio, sia il dirigente ed il personale ausiliario, che ne hanno consentito l'ingresso, senza che vi fossero le condizioni minime di garanzia per un efficace ed efficiente servizio di vigilanza e di custodia.
Si avverte, al contrario, che il ritardo sistematico, continuo ed ingiustificato di alcuni alunni rispetto all'orario fissato per l'inizio delle lezioni, si configura come evasione dell'obbligo scolastico.
In tal caso il Dirigente è tenuto a sporgere denuncia di evasione dell'obbligo scolastico.
I genitori garantiranno perciò il puntuale rispetto dell'orario d'ingresso.
All'approssimarsi dell'ora di mensa, un docente accompagnerà il gruppo degli alunni che fruiscono del servizio mensa in refettorio, l'altro accompagnerà il gruppo degli alunni che non fruiscono all'uscita per la consegna ai genitori. In caso di ritardo, gli alunni verranno affidati alla custodia e alla vigilanza del personale ausiliario fino all'arrivo dei genitori.

USCITA DI SCUOLA
Alle ore 16,15 docenti consegneranno gli alunni che fruiscono del servizio di trasporto ai Collaboratori scolastici in servizio, che li accompagneranno verso l'uscita secondaria per la loro consegna prioritariamente ai genitori o a delegati che avessero deciso dello scuolabus.
Alle 16,20 i docenti accompagneranno gli alunni delle classi del piano inferiore verso l'uscita secondaria e quelli delle classi del piano superiore verso l'uscita principale, per la consegna dei medesimi ai genitori o a quanti espressamente delegati a riprenderli.
I collaboratori scolastici collaboreranno coi i docenti nello svolgimento di questa delicata funzione fino alle ore 16,30, orario di inizio del servizio di pulizia dei locali della scuola.
In caso di ritardo saltuario ed eccezionale, i docenti resteranno a vigilare sugli alunni per circa 10 minuti, recuperando l'eccedenza del sevizio sulla compresenza o secondo modalità che potranno concordare con la Dirigenza; in nessun caso consegneranno gli alunni ai Collaboratori scolastici, che debbono attendere al servizio di pulizia.
Ove il ritardo sia sistematico, sarà doverosa la segnalazione al dirigente che convocherà i genitori per i conseguenti provvedimenti da adottare. Sono fatte salve le disposzioni in materia di vigilanza e custorida degli alunni già contenute nel Regolamento d'Istituto.
Castel del Piano, 13-09-2010
Il Dirigente Scolastico
(Dott. Marco Coretti)

Commenti?
NORMATIVA : Cl@ssi 2.0 è arrivato
Inviato da nicoletta il 8/9/2010 9:30:00 (1310 letture)
NORMATIVA

Dal 13 fino al 24 settembre sarà attivo il formulario on-line cui accedere per iscrivere esclusivamente le classi 3^ della scuola primaria o, fino al 4 di ottobre, le classi 1^ della scuola secondaria di secondo grado al bando di concorso di Cl@assi2.0.
Fra tutte le scuole primarie d'Italia che parteciparanno ne verranno scelte solo 124, di cui 6 in Toscana.
La valutazione dei progetti cadrà sull'Idea2.0 che avranno formulato i docenti delle classi interessanti inerenti l'innovazione che voglio così portare dentro le loro classi.
Ecco dove scaricare i bandi:
06/09/2010
Bando Classi 2.0 - Scuole Statali Primarie

06/09/2010
Bando Classi 2.0 - Scuole Statali Secondarie di Secondo Grado

Commenti?
NORMATIVA : Cl@ssi 2.0, in attesa
Inviato da nicoletta il 28/8/2010 9:54:51 (1358 letture)
NORMATIVA

Come specificato in un post dedicato di qualche settimana fa, siamo in attesa dell'uscita del bando per l'estensione del progetto Cl @ ssi2.0 alla primaria. In particolare potrebbero essere interessate le classi 3° della scuola elementare. Gli insegnanti che vorrano far parte del progetto possono nel frattempo già pensare ad una "idea" sulla quale basare la sperimentazione che darebbe un finanziamento di 15000 euro.

Commenti?
NORMATIVA : Elenchi docenti e Ata per le supplenze
Inviato da nicoletta il 5/8/2010 11:34:06 (1340 letture)
NORMATIVA

E' uscito il D.M. 30 luglio 2010, n. 68 relativo agli elenchi Provinciali del personale docente, educativo ed ATA ai fini del conferimento di supplenze temporanee, con precedenza assoluta rispetto al personale inserito nelle graduatorie di circolo e di istituto, ai sensi dell’art. 7 c. 4 ter del DL n. 194 del 30 dicembre 2009 convertito con Legge 26 febbraio 2010 n. 25 di cui al Prot. n. 7392. Il personale interessato farà domanda fra il 15 e il 30 settembre.
Scarica il Decreto n°68
Leggi la notizia alla fonte

Commenti?
NORMATIVA : SELEZIONE DI TUTOR PER LE LIM
Inviato da nicoletta il 29/7/2010 10:40:00 (1296 letture)
NORMATIVA

E' indetta una selezione pubblica per l'individuazione di tutor preposti alla formazione del personale docente riguardo al progetto Piano di diffusione delle Lavagne Interattive Multimediali.
Le domande di candidatura dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 30 luglio 2010 tramite la compilazione di un apposito modulo online. Non saranno accettate forme diverse di trasmissione delle domande.
I docenti interessati dovranno seguire la procedura guidata sul sito dell' Indire, dal quale è anche possibile scaricare il Decreto relativo n° 125 in pdf.

Commenti?
NORMATIVA : Libri di testo: adozioni per l'a.s.2010-2011
Inviato da nicoletta il 29/6/2010 14:00:00 (2072 letture)
NORMATIVA

Si avvisa che sono disponibili gli elenchi dei libri di testo dell'anno scolastico 2010/2011, suddivisi per scuola e classi.
E' possibile scaricare il documento che interessa direttamente qua sotto:


Commenti?
NORMATIVA : I trasferimenti degli insegnanti dell'Infanzia
Inviato da nicoletta il 13/6/2010 21:30:00 (1066 letture)

Sono usciti anche i trasferimenti degli insegnanti della scuola dell'Infanzia, e qui li riportiamo traendo le informazioni, anche questa volta da Il Tirreno:
Trasferimenti nell'ambito del comune - classi comuni 1. Barsali Roberta (Gr) da: Direzione Didattica Follonica (Follonica) a: Direzione Didattica Follonica (Follonica); da posto di sostegno minorati fisiopsichici. Punti 48. 2. Falco Laura (Gr) da: Circ.D. Grosseto 3 - A.Gabelli (Grosseto) a: Circ.D. Grosseto 5 - R.Fucini (Grosseto). Punti 99. 3. Giogli Arianna. (Gr). da Circ.D. Grosseto 5 - R.Fucini (Grosseto) a Circ.D. Grosseto 4 - G.Marconi (Grosseto). Punti 63. 4. Nacci Chiara (Gr) da Circ.D. Grosseto 4 - G.Marconi (Grosseto) a Circ.D. Grosseto 4 - G.Marconi (Grosseto) da posto di sostegno minorati fisiopsichici. Punti 83. 5. Vitulli Barbara (Ta) da Circ.D. Grosseto 1 (Grosseto) a Circ.D. Grosseto 4 - G.Marconi (Gr). Punti 57. Trasferimenti nell'ambito del comune - Posto di sostegno - minorati fisiopsichici 1. Figuccio Irene (Tp) da Circ.D. Grosseto 1 (Grosseto) a Circ.D. Grosseto 4 - G.Marconi (Grosseto). Punti 42 (soprannumerario trasferito con domanda condizionata). Trasferimenti fra comuni diversi - Classi comuni 1. Benigno Rosvella (Tp) da Ic Castiglione Pesc. - O.Orsini (Castiglione Della Pescaia) a Circ.D. Grosseto 4 - G.Marconi (Grosseto). Punti 65. 2. Chianese Antonella (Na) da Ic Roccastrada (Roccastrada) a Circ.D. Grosseto 3 - A.Gabelli (Grosseto). Punti 60. 3. Ciccariello Luigi (Sa) da Provincia di Grosseto a Direzione didattica Follonica (Follonica). Punti 24. 4. Cupellari Anna (Rm) da Ic Porto S.Stefano - G.Mazzini (Monte Argentario) a Circ.D. Grosseto 4 - G.Marconi (Grosseto). Punti 96. 5. Dorini Giulia (Gr) da Ic Scansano - B.Croce (Scansano) a Direzione Didattica Follonica (Follonica). Punti 35. 6. Errico Anna Maria da Provincia di Grosseto a I.C. " Don Lorenzo Milani" (Orbetello). Punti 21. 7. Fei Cinzia (Gr) da Ic Roccastrada (Roccastrada) a Circ.D. Grosseto 5 - R.Fucini (Grosseto). Punti 181. 8. Lorenzini Elisabetta (Gr) da Ic Albinia - G.Civinini (Orbetello) a Circ.D. Grosseto 1 (Gr). Punti 47. 9. Lorenzini Enrica (Gr) da Ic Albinia - G.Civinini (Orbetello) a Ic Porto S.Stefano - G.Mazzini (Monte Argentario) da posto di sostegno minorati fisiopsichici. Punti 60.
Trasferimenti fra Comuni diversi - Classi comuni 10. Paganucci Meri (Gr) da Ic Arcidosso - D.Lazzaretti (Arcidosso) a Ic Casteldelpiano - O.Vannini (Castel Del Piano). Punti 36. 11. Papa Maria Teresa (Ce) da Ic Castiglione Pesc. - O.Orsini (Castiglione Della Pescaia) a Circ.D. Grosseto 1 (Grosseto). Precedenza: trasferito d'ufficio in altro comune. Punti 31. 12. Passarelli Maria Teresa da Provincia di Grosseto a Ic Manciano - Pietro Aldi (Manciano). Punti 21. 13. Romano Rina (Av) da Provincia di Grosseto a Ic Albinia - G.Civinini (Orbetello). Punti 36. 14. Soldi Simona (Gr) da Provincia di Grosseto a Ic Arcidosso - D.Lazzaretti (Arcidosso). Punti 21. 15. Tassi Beatrice (Gr) da Ic Arcidosso - D.Lazzaretti (Arcidosso) a Ic Civitella Paganico (Civitella Paganico). Da posto di sostegno minorati fisiopsichici. Punti 57. 16. Tinessa Giovanna (Bn) da Provincia di Grosseto a Ic Roccastrada (Roccastrada). Punti 35. 17. Toniazzini Barbara (Gr) da Provincia di Grosseto a I.C. Pitigliano - Umberto I (Pitigliano). Punti 36. 18. Villano Teresa (Na) da Provincia di Grosseto a Ic Albinia - G.Civinini (Orbetello). Punti 44. Trasferimenti fra comuni diversi - Classi comuni 19. Zullo Annalisa (Gr) da Provincia di Grosseto a Circ.D. Grosseto 4 - G.Marconi (Grosseto). Punti 53. Trasferimenti fra comuni diversi - Posto di sostegno - Minorati fisiopsichici 1. Diana (Ce) da Provincia di Grosseto a direzione didattica Follonica (Follonica). Punti 56. 2. Greco Angela (Ee) da Circ.D. Grosseto 3 - A.Gabelli (Grosseto) a Ic Castiglione Pesc. - O.Orsini (Castiglione della Pescaia). Precedenza: Trasferito d'ufficio in altro comune. Punti 63. Trasferimenti Interprovinciali - Classi comuni 1. Abbate Ornella (Gr) da I. C. Gonzaga (Gonzaga) a I.C. "Don Lorenzo Milani" (Orbetello). Punti 24. 2. Mazzaroppi Antonella (Fr) da Cassino Primo (Cassino) a Ic Massa M.Ma - Don C.Breschi (Massa Marittima). Punti 84. 3. Pastorelli Monia (Gr) da "Montagnola - Gramsci" (Firenze) a Ic Casteldelpiano - O.Vannini (Castel Del Piano). Punti 44. 4. Rossi Debora (Gr) da Ic Cetona (Cetona) a I.C. Pitigliano - Umberto I (Pitigliano). Punti 35. 5. Tortelli Lorella (Ud) da Don Lorenzo Milani (Tavarnelle Val Di Pesa) a Ic Roccastrada (Roccastrada). Punti 30.Trasferimenti interprovinciali - Classi comuni 1. Agnello (Na) da Ic Gavorrano - G.Pascoli (Gavorrano) a T. Del Greco 8 - S.M. La Bruna (Torre Del Greco). Punti 32. 2. Pagano Anna Lisa (Na) da Ic Albinia - G.Civinini (Orbetello) a Carlo Evangelisti (Roma). Punti 34. 3. Rigacci Claudia (Ba) da I.C. "Don Lorenzo Milani" (Orbetello) a Circolo 002 - Colombo (Firenze). Punti 108 4. Rossi Cristina (Gr) da Ic Gavorrano - G.Pascoli (Gavorrano) a I.C. - Torino - P.Gemelli (Torino). Punti 29. 5. Vicedomini Lucia (Sa) da Direzione Didattica Follonica (Follonica) a Somma Ves. - I.C. Summa Villa (Somma Vesuviana). Punti 39. Passaggi di ruolo - Classi comuni 1. Bonannini Bruna (Na) da Neghelli (Orbetello) a Pozzuoli 8 - Reginelle (Pozzuoli). Provenienza scuola Primaria. Punti 30.
Chi vuole può accedere alle informazioni direttamente dal sito Ufficio Scolastico Provinciale di Grosseto.

Commenti?
NORMATIVA : E-BOOK A SCUOLA
Inviato da nicoletta il 2/6/2009 9:40:00 (890 letture)
NORMATIVA

La Circolare n°16, del 10 febbraio 2009 sulle adozioni dei libri di testo di quest'anno è stata praticamente riscritta da capo, rispetto a quelle sullo stesso argomento degli anni passati. A parte la necessità di adottare i testi per più anni di seguito, indipendentemente anche dal cambio degli insegnanti in una stessa classe, che potrebbe in qualche maniera mettere in difficoltà i docenti nell'esplicazione delle loro funzioni, ma di cui si capisce comunque l'esigenza (il risparmio economico), ecco che per la prima volta si caldeggia l'adozione di libri digitali e scaricabili dal web.
Ma la modifica sostanziale nella scuola arriverà sicuramente nell'anno scolastico 2011-2012, quando secondo la Legge 133 del 2008, articolo 15 "il collegio dei docenti adotta esclusivamente libri utilizzabili nelle versioni on line scaricabili da internet o mista. Sono fatte salve le disposizioni relative all'adozione di strumenti didattici per i soggetti diversamente abili." Tutte le scuole quindi e non solo le superiori, dovranno cambiare le loro adozioni.
Cosa comporterà la demateralizzazione dei libri di testo, potremo vederlo molto presto...intanto possiamo seguire le discussioni sull'e-book nella didattica che stanno animando molti "luoghi" del web.
A questo proposito segnaliamo il convegno della Garamond che si è tenuto nel marzo scorso, tanto per farsi un'idea di quanto si dice a proposito.
Di questo Convegno sugli e-book, guidato da Mario Rotta, si possono ascoltare tutti i 7 video (purtroppo alcuni "tagliati" male alla fine), che danno davvero un'idea dei cambiamenti che ci attendono.

Commenti?
NORMATIVA : Il 2°VIDEO DI MARIASTELLA GELMINI
Inviato da nicoletta il 19/1/2009 9:50:00 (780 letture)
NORMATIVA



Nel video sono esposte in modo chiaro le innovazioni per l'anno scolastico 2009/2010.

Commenti?
NORMATIVA : IL REGOLAMENTO D'ISTITUTO
Inviato da nicoletta il 16/9/2008 19:20:00 (1990 letture)
NORMATIVA

REGOLAMENTO DI DISCIPLINA DEGLI ALUNNI
- ADATTAMENTI E ALLEGATI -
(formulato ai sensi dell’art. 328 del D.L. 297/94 , ai sensi del D.P.R. n.249 del 24/06/1998
e del D.P.R.n.235 del 21 novembre 2007, nonché della nota del MIUR 31.07.2008)
Delibera n. del Consiglio di Istituto del 02.09.2008
Premessa

La scuola è luogo di formazione e di educazione mediante lo studio, l’acquisizione di conoscenze e lo sviluppo della coscienza critica.
La scuola è una comunità di dialogo, di ricerca, di esperienza sociale, volta alla crescita della persona in tutte le sue dimensioni.
In essa ognuno , con pari dignità e nella diversità dei ruoli, opera per garantire agli studenti la formazione alla cittadinanza , la realizzazione del diritto allo studio, lo sviluppo delle potenzialità di ciascuno e il recupero delle situazioni di svantaggio.
Salvaguardare tale processo formativo significa anche e soprattutto tenere in alta considerazione il diritto di ciascuno a studiare in un clima positivo in cui sia garantita la certezza delle regole, ma significa anche, necessariamente, che ciascuno acquisisca una capacità responsabile di sentire che tali regole vengano rispettate.
L’Istituto, dal canto suo, ha il diritto e il dovere di promuoverne il rispetto adottando il presente regolamento, corredato da allegati e adattamenti per ciascun ordine e grado di scuola,

Art.1. Mancanze disciplinari

Si configurano mancanze disciplinari da parte degli alunni i seguenti comportamenti in ordine di gravità:
a) presentarsi alle lezioni sistematicamente in ritardo, vestiti in modo indecoroso e/o sprovvisti del materiale scolastico;

Leggi tutto... | altri 15961 bytes | Commenti?
NORMATIVA : LA PROVA D'ESAME PER LA 3° MEDIA
Inviato da nicoletta il 11/6/2008 7:10:00 (774 letture)
NORMATIVA

Da quest'anno è prevista anche per la scuola Secondaria di primo grando una prova d'esame scritta a livello nazionale. Si terrà il 17 di giugno e seguirà le indicazioni disposte nella circolare n. 32 del 14 marzo 2008 .
Informazioni utili anche alla pagina delle novità
nel sito del Ministero della Pubblica Istruzione.
Intanto presso la scuola Secondaria di 1° grado di Casteldelpiano iniziano proprio oggi le prove scritte, quindi a tutti gli alunni di terza media, tanti auguri!

Commenti?
NORMATIVA : Esami e cellulare
Inviato da nicoletta il 26/6/2007 15:20:00 (786 letture)
NORMATIVA

Il ministro Fioroni ha regolamentato l'uso del cellulare a scuola grazie alla normativa che è possibile leggere presso il sito della Pubblica Istruzione: Utilizzo dei cellulari.

Leggi tutto... | altri 578 bytes | Commenti?
?>
O.Vannini
D.S.A.
Scrivi alla tua RSU
Notizie recenti
Argomenti delle notizie