Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
Cerca
Menu principale
Utenti online
8 utente(i) online (8 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 8

Altro...
Risorse insegnanti
RSS Feed
RIFORMA : Piano Nazionale Qualità e Merito
Inviato da nicoletta il 16/7/2010 12:20:00 (1226 letture)
RIFORMA

Dal prossimo anno scolastico 2010-2011 mille scuole medie italiane parteciparanno al Piano Nazionale Qualità e Merito (PQM) presentato da Gelmini e Abravanel, un progetto che prevede l’estensione dell’esperienza dei test oggettivi standard predisposti dall’INVALSI. I test permetteranno di rilevare le carenze di ogni singolo studente e di pianificare azioni mirate per colmare le lacune dimostrate. Quindi indirettamente, di valutare anche gli insegnanti e le loro classi. Entro il 2013 il piano prevede la partecipazione del 50% delle scuole medie e la valutazione anche delle scuole superiori. In pratica il criterio della Gelmini è "più qualità e meno quantità".
Il Comunicato stampa del 15 luglio sembra essere stato ben accolto dai dirigenti, giudicando il PQM una metodologia efficace e innovativa.
Il progetto PQM è stato preceduto l'8 luglio scorso dalla comunizione della pubblica selezione per l'individuazione dei tutor di Matematica e Italiano nella Secondaria di Primo grado.
Chi fosse interessato può reperire tutte le informazioni alla pagina delProt. MIURAOODGOS n. 5183 e nel sito dell'Indire alla sezione Bandi e Concorsi. E' necessario però accedere al Modulo di presentazione della candidatura entro il 29 luglio 2010.

Commenti?
RIFORMA : LA RIFORMA E IL TEMPO PIENO
Inviato da nicoletta il 7/3/2009 11:20:00 (708 letture)
RIFORMA

La riforma della scuola può creare difficoltà nella comprensione dei cambiamenti e sicuramente un po' di confusione sulle modalità di applicazione, ma il sito del ministero della Pubblica Istruzione chiarisce i dubbi a Come cambia la scuola.
Le novità, in particolare sembrano ricadere sulla Scuola Primaria ed infatti un pdf illustrativo di venti pagine cerca di chiarire le questioni più problematiche della riforma, anche se in effetti non appare sufficiente. Nel documento si parla di vari modelli orari ma non dell'impiego concreto dei docenti del tempo pieno in particolare; si dice però che non ci sarà nessuna variazione e ci auguriamo quindi che la nostra Primaria L.Santucci, nonchè la E. Toti mantengano le loro caratteristiche che le contraddistinguono da più di venti anni: tempo di 40 ore per tutti gli alunni che usufruiscono non solo dell'insegnamento della lingua inglese, ma anche di tutta una serie di laboratori, da quello teatrale fino a quello informatico. Grazie anche ad una attenta modulazione dell'orario scolastico le esperienze dei nostri alunni risultano varie, calibrate, differenziate e quindi le più equilibrate possibili per la loro età.

Commenti?
?>
O.Vannini
D.S.A.
Scrivi alla tua RSU
Notizie recenti
Argomenti delle notizie