GIORNALINO ON LINE del Comprensivo Vannini-Lazzaretti

Comenius 2011-2014
Ambasciatrici Comenius al loro ritorno a scuola... PDF Stampa E-mail
Giovedì 14 Giugno 2012 17:49

 

 

  

 

Le studentesse italiane , che hanno svolto il ruolo di Ambasciatrici,durante il meeting in Bulgaria,hanno condotto presso la scuola Primaria di Castel del Piano,un interessante workshop, sulle attività svolte con i compagni delle scuole partners, presso la scuola di Haskovo.Le proposte interattive  e divertenti,sono state rivolte agli alunni più piccoli,in modo che tutti avessero l'opportunità di approfondire i contenuti del progetto,condividere gli obiettivi e...perchè no...migliorare il proprio inglese.

 

 
Ambasciatori e docenti riuniti in Bulgaria PDF Stampa E-mail
Giovedì 14 Giugno 2012 08:13
           

Il nostro progetto europeo Comenius, è un percorso didattico ideato da 5 scuole di diversi paesi dell’UNIONE EUROPEA (Italia, Turchia, Germania, Polonia e Bulgaria) che viene realizzato in due anni scolastici. Ogni scuola si impegna a svolgerlo secondo le modalità concordate e a partecipare agli incontri che si svolgeranno alternativamente nei diversi paesi per confrontare percorsi e prodotti.
Il progetto si basa sulcoinvolgimento diretto degli studenti e delle studentesse ,che rivestendo il ruolo di Ambasciatori/Ambasciatrici ", rappresentano le scuole europee partecipanti. Le delegazioni si riuniscono più volte nei due anni del progetto, ogni volta in un Paese ed in una scuola diversa. Per ognuno di questi meetings, docenti ed alunni preparano nei mesi precedenti all'evento, una serie di lavori, attività, prodotti multimediali su alcuni temi concordati e pianificati tra le scuole partners. Durante l'incontro gli studenti,le studentesse ed i docenti che rappresentano le diverse scuole europee, espongono tali lavori, li commentano, li paragonano, discutono dei risultati, partecipano ad workshops e laboratori interattivi.
Tornati a casa, riportano a tutta la comunità scolastica e locale le loro esperienze ed i risultati dell'incontro.Una delegazione dell'Istituto Comprensivo di Castel del Piano,composta da tre docenti e tre studentesse della scuola Secondaria di primo grado si sono recate,lo scorso aprile ,ad Haskovo, in Bulgaria per partecipare al loro primo meeting all'estero.
Questo è il report sulla loro interessante ed entusiasmante esperienza in Bulgaria,opportunità che sarà offerta di nuovo ad altri ragazzi/e,durante il prossimo anno scolastico,per partecipare ai meetings,già programmati in Turchia ed in Polonia.Il meeting che si terrà ad ottobre in Germania,prevede la sola partecipazione dei docenti.
I due incontri realizzati,uno in Italia, a Castel del Piano e l'altro in Bulgaria ad Haskovo,sono stati pubblicizzati anche dalla stampa e dai media.Cliccando sull'immagine si possono leggere,vedere ed ascoltare le recensioni.

 



 

 

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 22 Giugno 2012 07:19
 
Canzoni folk italiane per Comenius PDF Stampa E-mail
Giovedì 14 Giugno 2012 07:58

 

 

                   

 

 

Le classi quarte e seconde della scuola Primaria di Castel del Piano,nell'ambito del Progetto LLP Comenius "I know what violence means and I have a solution", hanno scoperto  e interpretato alcune canzoni folcloristiche del nostro territorio e del nostro Paese, dando così il loro prezioso   contributo alla raccolta a dimensione europea  ,che sarà composta dalle canzoni tradizionali ,provenienti dalla Germania,dalla Turchia,dalla Bulgaria e dalla Polonia.

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 14 Giugno 2012 11:02
 
Con le mani e con i piedi....contro il bullismo PDF Stampa E-mail
Mercoledì 13 Giugno 2012 15:39

                                

I video  che sono stati realizzati dagli alunni e dalle alunne delle classi quarte della scuola primaria di Castel del piano, fanno parte delle attività del progetto di educazione europea LLP COMENIUS "I know what violence means and I have a solution".Lavorare per dar vita ad un  prodotto finale condiviso fin dalla sua  progettazione è un utilissimo strumento che aiuta a contrastare e superare   il fenomeno del bullismo.I laboratori infatti si sono fondati  sul lavoro di squadra in cui i partecipanti hanno collaborato tra loro,assolvendo  ruoli diversi e  migliorando la qualità dei risultati ,attraverso la  cooperazione e l'aiuto reciproco.I componenti del gruppo,in questo caso,hanno unito  le loro abilità per vivere a pieno un'esperienza importantissima di apprendimento prosociale dove  gli sforzi, l’iniziativa e l’impegno attivo di tutti  ha permesso di registrare due video fatti ,nel vero senso della parola....CON LE MANI E CON I PIEDI !!!

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 14 Giugno 2012 11:02
 
LABORATORI D'ARTE & COOPERATIVE LEARNING PDF Stampa E-mail
Mercoledì 13 Giugno 2012 12:27

 

 

Il progetto di educazione europea LLP COMENIUS "I know what violence means and I have a solution" si basa sulla metodologia del lavoro cooperativo e si pone come obiettivo quello di migliorare  i rapporti relazionali tra gli alunni , che lavorano,uniti da un unico scopo: produrre del materiale ornamentale ,nei laboratori d'arte.

 

LABORATORIO D'ARTE PRESSO LA SCUOLA  SECONDARIA DI PRIMO GRADO

 

 

 

LABORATORIO D'ARTE PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA DI CASTEL DEL PIANO

CLASSI 1^ A & B

 

 

 

LABORATORIO D'ARTE PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA DI CASTEL DEL PIANO

CLASSI 4^A & B

 

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 14 Giugno 2012 11:02
 
QUANTI AMICI SULLA TERRA! PDF Stampa E-mail
Martedì 12 Giugno 2012 18:51

 

Non è molto frequente che gli animali, e in particolare il nostro rapporto con loro, diventino argomento trattato a scuola. Tuttavia, a una più attenta riflessione, emerge facilmente che esso può offrire interessanti spunti di approfondimento interdisciplinare (materie scientifiche e ambientali ed educazione alla cittadinanza per esempio) e interessanti valenze educative, poiché centrato sullo sviluppo dell’attenzione e del rispetto verso l’altro, verso chi è diverso da noi, con tutte le implicazioni che ciò comporta.

 

E' da questa premessa che nasce l'idea  di realizzare  un progetto insieme agli esperti dell'Associazione LAV (Lega Antivivisezione) di Grosseto ,nell'ambito dello svolgimento del progetto di Educazione europea Comenius ,con l'obiettivo di valorizzare agli occhi degli alunni ,gli animali quali esseri viventi con proprie caratteristiche e propri bisogni, da non sovrapporre a quelli umani ma da rispettare in quanto tali, ed evidenziare gli aspetti gratificanti di un positivo rapporto con loro.Ai due incontri ,che si sono tenuti  nel mese di aprile ,hanno partecipato tutte le classi della scuola Primaria di Castel del Piano.

 

 

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 22 Giugno 2012 07:28
 


Giugno 2019: il nuovo giornalino!

Giornalino n°33

GIORNALINO ON LINE del Comprensivo Vannini-Lazzaretti Template by Ahadesign Powered by Joomla! feed-image Feed Entries