Articoli taggati tv-casteldelpiano

Oggi TV-CASTELDELPIANO è andata a intervistare uno dei meccanici che lavora questo paese.  Il motivo è che ci eravamo chiesti  quale fine fanno gli oli usati.  A scuola abbiamo fatto una distinzione tra gli oli alimentari  di origine vegetale (come per esempio l’olio di oliva o quello di semi di girasole) e quelli lubrificanti che derivano dal petrolio (come quelli utilizzati dalle automobili). L’olio alimentare viene buttato in dei bidoni appositi che da noi si trovano in vicinanza dei supermercati.

– Come ti chiami e quanti anni hai?

– Mi chiamo Davide Flamini e ho quarant’anni.

– Che mestiere fai?

– Faccio il meccanico.

– Da quanto tempo lo fai?

– Faccio il meccanico da 24 anni e ho cominciato a 16 anni.

– Perché hai scelto proprio questo lavoro?

– Perché mio padre faceva questo mestiere, mi piaceva  e io l’ho proseguito.

– Quanti tipi di olio usi nella tua officina?

– Di solito ne usiamo due o tre.

– Dove vanno a finire gli oli usati?

-Vengono a prenderli delle ditte specializzate di Grosseto.

– Quanto olio una macchina in un anno?

– Se la macchina non ha problemi, non lo consuma, l’olio.

– Che succede se gli oli lubrificanti usati vengono gettati nell’oceano?

– Inquinano l’ambiente, come  una petroliera che si rompe.

– Da che cosa è composto l’olio lubrificante?

– E’ composto da derivati del petrolio.

– Come viene usato l’olio vecchio raccolto dalle ditte?

– L’olio vecchio viene purificato e riutilizzato come base per l’olio nuovo.

– Da quanto tempo c’è la legge che obbliga a raccogliere gli oli usati?

– Da trent’anni.

Il meccanico ci ha detto inoltre, che carta e cartone, stracci e carte sporche, plastica e rifiuti vari non riciclabili nella sua officina, vengono accuratamente separati. Prima di andare via ci ha fatto vedere un motore smontato perché non funzionava più. Ci ha mostrato i suoi attrezzi e ha detto che l’ottanta per cento di questi viene usata giornalmente. Poi abbiamo fatto una foto ricordo e l’intervista era finita.

Giornata particolare, il 15 marzo scorso, quando ci siamo recati al Kronos per la giornata di Guida Sicura: un evento che ha consentito ai bambini di capire gli errori che si possono commettere alla guida e quanto è importante allacciare la cintura di sicurezza…nonché…ma state a vedere. E intanto un grazie a Renzo Nannetti e un saluto particolare a Silvia Giannetti, la nostra campionessa “maremmana doc”!