Articoli taggati biblioteca2.0

I libri antichi raccontano la nostra storia

Caro diario,

Oggi 22 Aprile 2015, ci siamo recati in biblioteca per prendere alcuni libri antichi che la scuola faticosamente, è riuscita a custodire fino ad oggi in biblioteca. Uno o due libri ciascuno, la maestra ce li ha dati perché si fida di noi. Poi sono venute in biblioteca anche le classi quarte che prendevano gli altri libri, e dopo di loro, anche le quinte. Siamo andati in un altra stanzina dove, dentro unarmadio antico, c’erano libri anche di 100 o quasi 199 anni fa, tipo: uno del 1824, un secondo del 1866, un altro del 1944 e anche molti altri.

Io ho preso un librone che si intitolava l’Enciclopedia dei maestri dove erano racchiusi alcuni vecchi insegnamenti che davano qualche “millennio” fa. Dopo aver preso i libri, ci siamo incamminati verso palazzo Nerucci che si trova accanto alla sede della contrada del Poggio, con i bambini della quarta A della maestra Daria.  Quando siamo arrivati, siamo saliti disopra dove ci aspettavano la signora Fiora e la signora Chiara Luciani. Visto che noi dovevamo aspettare gli altri prima di posare i libri sugli scaffali, ci siamo seduti su delle poltrone dove abbiamo parlato e fatto anche Telesantucci.  La maestra poi, quando siamo andati là, ha fotografato anche questi stupendi libri che da una parte meno male, sono ora al sicuro e dall’ altra dispiace un pochino. Subito dopo, i libri li abbiamo disposti in uno scaffale apposta dove una bambina della quinta A ha scritto: ” Donazione della scuola primaria di Castel del piano”. La signorina Chiara ha detto che noi avevamo fatto un’azione bella e molto generosa. Allora in questi due scaffali abbiamo messo i libri dove saranno custoditi meglio. La signora Fiora ci ha ringraziato tanto e ci ha detto che potremo venire qui per ammirarli. La maestra ha riferito a lei e a noi che la prossima settimana riporteremo altri libri per arricchire palazzo Nerucci per farli custodire come ho detto prima  molto, ma molto meglio! Poi siamo scesi e siamo ritornati a scuola. Per me è stata un esperienza memorabile : è molto bello condividere dei beni antichi con altri che li sanno apprezzare
La mia parte preferita è stata quando abbiamo deposto i libri negli scaffali di Palazzo Nerucci.

A presto caro diario! Ci racconteremo poi altre avventure tipo questa! Tua Martina

Nell’occasione della terza edizione della settimana del Libro Digitale, che si terrà presso la Scuola Primaria di Castel del Piano fra la fine di febbraio e l’inizio del mese seguente,  il 1° marzo 2014 sarà realizzata una speciale giornata, dedicata al tema dei testi digitali, delle risorse aperte e free, della Rete.
La giornata, destinata agli insegnanti, ai genitori e loro Rappresentanti, alle associazioni ed istituzioni del territorio, durante la mattina vedrà realizzati 5 laboratori di cui due tenuti da esperti  di spicco quali Andreas Formiconi, docente presso l’Università agli Studi  di Firenze e Salvatore Cammarasana, responsabile della rete di Scuole Toscane.

L’evento sarà così organizzato:

  • ore 9: Dott.ssa Patrizia Matini, Dirigente dell’Istituto Comprensivo Vannini Lazzaretti
  • Presentazione e saluti
  • ore 9,30 Andreas Formiconi
  • Dimostrazione di lavagne digitali “non lim”
  • Introduzione sul software e hardware libero
  • ore11,00 Salvatore Cammarasana
    • Scuole Toscane e il software libero del Registro on line
    • La biblioteca digitale free
  • ore 11,30 Antonella Coppi
    • I progetti europei e applicazioni fruibili nella rete
  • ore 12 Paola Manini
    • Il progetto Saperi Scientifici: ebook dimostrativi con software gratuiti
  • ore 12,30 Nicoletta Farmeschi
    • Collegamento con edMondo e Craft per la
    • Biblioteca Digitale della Scuola Primaria L.Santucci
    • Modalità di ingresso ed accenni alla costruzione

    L’evento, sarà ospitato dalla Scuola Primaria di Castel del Piano.