Articoli taggati biblioteca

Il 31 di maggio 2013 era dedicato alla Festa del Libro e tutti gli alunni della Scuola Primaria L. Santucci di Castel del Piano, si sono recati in Biblioteca proprio per questo. Con la Festa del Libro sono stati nominati  molti scolari quali vincitori di premi speciali, dal Lettore Più Veloce delle prime classi, al vero Campione Di Lettura in quinta. Durante l’evento si è parlato un poco della speciale biblioteca virtuale in 3d, presentata ai bambini per l’occasione della Settimana del Libro Digitale.  Infatti questa giornata in pratica, non è che la conclusione di un percorso che inizia a settembre, si apre alle classi duranti tutto l’anno scolastico, con iniziative varie. La più importante è senz’altro l’apertura della Biblioteca della scuola alle classi, grazie alla quale è possibile mettere “in circolo” i testi catalogati (ormai più di 2300) in sei diverse fasce, a seconda della difficoltà. Non si riesce ad aprirla più di  tre o quattro volte l’anno, per motivi logistici e mancanza di personale, ma il lavoro prosegue giornalmente nelle singole classi, ogni volta che le insegnanti controllano la lettura dei testi, seguono i prestiti interni fra i bambini, realizzano il percorso di lettura legato ai normali obiettivi per quel livello particolare ed obiettivi speciali legati all’amore per la lettura, che i docenti attenti, sempre perseguono.  Un secondo momento importante è poi rappresentato dalla Settimana del Libro Digitale, quando tutti gli alunni vengono invitati non nella biblioteca vera della scuola, ma in quella virtuale, realizzata per loro anche in 3d negli ambienti di EdMondo, Craft e Scuola3d. Gli alunni sono accompagnati quindi nell’aula multimediale e possono “prelevare”  in queste biblioteche, nell’ordine: raccolte di ebook realizzati dai loro compagni negli anni precedenti e destinati a loro stessi, nonché e soprattutto audiolibri registrati per loro dai docenti di Castel del Piano e addirittura da alcuni genitori; ebook liberamente scaricabili dalla rete, reperiti dopo lunghe ricerche in Internet; tanti audiolibri, videolibri ed ebook realizzati in passato da alunni di altre scuole.  In questa occasioni ai bambini è concesso sfogliare i libri virtuali, e prenderli “in prestito” nelle loro pennette usb per poterli vedere, rivedere, ascoltare e riascoltare a casa coi genitori. Un terzo momento importante è rappresentato dalla Mostra del libro, a cura della Libreria Sognalibro, grazie alla quale i nostri alunni possono per una volta, prendere visione di tutte le novità a loro riservate, in un ambiente bello e spazioso, come la sala consiliare che il Comune ogni anno metta gentilmente a disposizione.  Anche la scuola Primaria di Montenero d’Orcia partecipa ai prestiti: di solito la Bibliotecaria si reca in visita portando  i testi a inizio d’anno e durante il periodo scolastico, anche a seconda dei bisogni reali.  Altro momento importante è l’arrivo in Biblioteca dei bambini della terza sezione della scuola dell’Infanzia, che guidati dalle loro previdenti maestre, vengono a prendere in prestito pure loro i librini adatti all’età: è anche l’occasione di presentare al videoproiettore o alla lim alcuni videolibri o testi interattivi, cui si dovranno abituare in futuro…Questo fra tutti è sicuramente uno dei momenti più emozionanti e che attenzione ai quei libri preziosi di carta e cartone, con buchi, tessere da ricomporre, linguette che si aprono,  che sfoglieranno con le maestre se non addirittura a casa coi genitori, la sera, prima di dormire. Alcuni li imparano a memoria… e certamente non lo dimenticheranno più, il loro primo libro preso in prestito alla Biblioteca della Scuola Primaria L.Santucci! Ma è verso aprile che si concentrano le attività: i vari concorsi per le classi elementari sono distribuiti ciascuno in una settimana e si arriva a fine maggio col fiato sospeso: chi sarà dichiarato campione? Quali saranno i doni che tutti riceveranno per il loro impegno?

Quindi, tutto pronto per questa splendida giornata di fine anno: i bambini saranno premiati, tutti, nessuno escluso, perché  si sono impegnati davvero nell’acquisizione della lettura, ognuno per le loro possibilità! Ricevono piccoli doni: un segnalibro col logo più bello per la biblioteca, realizzato dalle classi terze; un gadget speciale (sicuramente magico) offerto dalla libreria Sognalibro; delle magliette e dei libri  offerti generosamente, come l’anno scolastico passato, dalla ditta Tosti. Altri sponsor hanno anche donato delle somme da raccogliere per l’acquisto di un Lim di cui potrebbe essere dotata un’aula se non addirittura la Biblioteca stessa, ad uso di tutti gli alunni: si tratta delle ditte Corsini e Vallati. Questo quindi, è il momento finale… a voi le foto…e poi leggete come si sono svolti i fatti!

 

 

FESTA DEL LIBRO, GIORNATA DI PREMIAZIONE

presso la biblioteca della Scuola Primaria di Castel del Piano, 31 maggio 2013

Presiede La Dott.a Patrizia Matini, Dirigente Ist. Comprensivo Vannini Lazzaretti

La commissione di premiazione è composta da: la Dott.a Fiora Imberciadori, l’Ass. Dott.a Romelia Pitardi, Comune di Castel del Piano (Gr), lo scrittore Graziano Mantiloni, i giornalisti:  Fiora Bonelli, Adriano Crescenzi, Bernacchi Cristiano; i promotori:  Tosti, Sognalibro, Corsini, Vallati

Ore 10,00-10,30

Ritrovo della Commissione

Vincitori

Ore 10,30 Premiazione

Classi 1°A/B        ibro più bello

cl.1°A

Lorenzo Landi (col numero più alto di parole corrette lette in un minuto- quasi 180)

Renato Manni

Adam Salah

cl.1°B

Mirko Angeli

Alessandra Fertonanti

Tommaso Pieri (con la lettura più attenta alla punteggiatura)

Ore 11,00 Premiazione

Classi 2° A/B

Il Librogame

cl.2°A

Gruppo  primo classificato, con consegna a 2 minuti e mezzo, composto da

Fazzi Federico

Fanciulletti Ambra

Gavioli Ismaele

Rotellini Emanuele

Tondini Aurora

cl.2°B

Gruppo secondo classificato  con cosegna a 3 minuti composto da

Duchi Lorenzo

Bonelli Francesco

Kini Fabio

Pulcini Silvio

Terni Valeria

Ore 12,00 Premiazione

Classi 3° A/B, Il logo più bello

cl.3°A

Marin Vornic (col logo scelto anche per la magliette)

Francesco Fertonani

Daut Alex Idrizi

cl.3°B

Corsini Veronica

Marchini Irene (col logo più semplice ed efficace)

Montauti Martina

Ore 12,20

Pausa pranzo

Ore 14,00 Premiazione

Classi 4° A/B, Il libro più bello

cl.4°A

Il mistero del castello fantasma, serie Piccoli Investigatori, di Roy Ron, Piemme Juonior

cl.4°B

Salviamo la balena bianca! serie Storie da Ridere, di Geronimo Stilton, Piemme

Ore 14,30 Premiazione

Classi 5°  A/B, Il campionato di lettura

cl.5°A

Francesco Gianassi

Alex Marino

Matteo Giomini

cl.5°B

Klodia Sinameta

Marta Angelini

Eraldo Kini

Ore 15,00 Premiazione

Pluriclasse,

Bambini si nasce, lettori si diventa

Spostamento a Montenero in auto per chi può venire

Governi Beatrice, cl. 1°

Nicole Tiberi, cl. 4°

Angela Concetta Zambalatti, cl. 5°

Ore 15,45

FINE

  Ringraziamo tutti i membri della Commissione di Premiazione, i promotori, in particolare la ditta Tosti, la cartolibreria Sognalibro, le ditte Corsini e Vallati che continuano ad affiancare la scuola, dimostrando grande sensibilità; ringraziamo il neonato Comitato dei Genitori che sta già dando il suo contributo con comprensione e sentita partecipazione agli eventi della scuola (il 26 scorso ha, ad esempio, organizzato la Festa di Primavera, i cui proventi saranno donati alla scuola stessa). Ringraziamo la signora Pitardi, che ha partecipato anche quest’anno mostrando sempre atteggiamenti positivi e di apprezzamento per gli intenti che la scuola si propone: pensiamo ad esempio alla sua bellissima iniziativa del Piedibus, che anche quest’anno è stata realizzata; ringraziamo anche i giornalisti Fiora Bonelli, Adriano Crescenzi e Cristiano Bernacchi, che si sono prestati per la premiazione con entusiasmo. Un affettuoso saluto a Graziano Mantiloni, scrittore maremmano ma nativo di Castel del Piano, che per il secondo anno consecutivo partecipa a questa giornata donando anche qualcosa delle sue scritture attraverso la narrazione dei racconti, tratti dai suoi libri: Fantasmi nella vigna, Quelli della ladra in particolare. Ringraziamo il Sindaco che avrebbe fatto la sua presenza, ma purtroppo era impegnato altrove nell’orario previsto, e la vicepreside Anna Maria Patania, che ha sostituito egregiamente la Preside che si è dovuta assentare per motivi superiori. Infine un ringraziamento speciale va a Fiora Imberciadori, che di buon grado ha partecipato alla nostra speciale Festa.
Soprattutto ringraziamo gli alunni e i loro insegnanti che tanto hanno fatto anche quest’anno per insegnare l’amore per la lettura ai futuri cittadini di Castel del Piano! Non dimentichiamo che è proprio nella nostra scuola che stiamo crescendo le nuove generazioni, quelle che prenderanno un giorno, i nostri “posti”!

Presso la scuola Primaria L. Santucci di Castel del Piano (Gr) si è tenuta il 30 maggio scorso una speciale manifestazione: si tratta della Festa del Libro, durante la quale i bambini di tutte le classi si sono recati in Biblioteca.

La commissione premia tutti gli alunni per il loro impengo nella lettura

Un momento della premiazione

A fare cosa? Semplice! Per essere premiati! Sei, infatti, i concorsi che hanno caratterizzato la vita scolastica della scuola Primaria L. Santucci, da settembre 2010 ad oggi: Il lettore più veloce, Il librogame, Il logo più bello, Il libro più bello, Il campione di lettura, Lettori si diventa.

Ciascuna classe ha partecipato a percorsi di lettura che hanno permesso alla fine, di individuare alcuni vincitori speciali, quelli più bravi per le varie categorie di lettura, ma non per questo anche tutti quanti gli altri alunni non sono stati bravi, anzi! E per questo motivo tutti hanno ricevuto dei bei premi offerti in questo caso dalla Banca Etruria, da Sognalibro, dalla Biblioteca delle Oblate di Firenze e dalla scuola stessa. Una giuria ha determinato i vincitori, mentre una commissione allargata, il giorno della premiazione, ha accolto i bambini che sono stati premiati con grande entusiasmo di tutti, alla presenza dei rappresentanti dei genitori. All’evento hanno partecipato, come osptiti attesi e graditissimi, i bambini della seconda e terza sezione della Scuola dell’Infanzia del nostro Istituto Comprensivo: i bambini che hanno partecipato quest’anno per la prima volta alle attività della biblioteca con il prestito di testi idonei all’età, sono stati attenti ed erano curiosissimi di vedere cosa stava accadendo!  Essi hanno così preso parte, grazie alle loro brave insegnanti, ad un evento davvero significativo.

La commissione di premiazione era piuttosto rappresentativa: insieme al Preside Marco Coretti del Comprensivo O.Vannini c’erano l’assessore Romelia Pitardi del Comune di Castel del Piano, la responsabile della Biblioteca delle Oblate di Firenze venuta appositamente per noi, dott.sa Grazia Asta, gli scrittori Francesco Prunai, Fiora Bonelli e Franca Landi, nonchè il dott. Romolo Ippoliti, direttore della Popolare dell’Etruria, Alessio Gennari, proprietario della libreria Sognalibro. Ma i più importanti erano i bambini! Ecco dunque i nomi dei premiati:

Il logo più bello, uno degli slogan premiati

Uno dei loghi più belli.

Classi prime, i lettori più veloci: Zurrida Naomi, Fertonani Francesco, Idrizi Daut Alex, Corsini Giulia, Davide Kini, Corsini Veronica.

Classi seconde, per Il librogame hanno vinto: la squadra di Rey, la squadra di Fred, la squadra di Homer e la squadra di Linus, abbattendo della metà, il tempo di comprensione dei testi letti.

Classi terze per Il logo più bello:  Letizia Bai, Giulia Martinelli, Taliani Amina, Allegra Pasquini, Roberta Pollastrella, Giuseppe Mulas.

Classi quarte: per il libro più bello hanno vinto entrambe le classe, coi due libri Il mondo di Boscodirovo di Jill Barklem  e Il castello degli orrori di Key Humamsk.

Classi quinte, per il Campionato di lettura: Isabel Giomini, Arianna Benassi, Cheren Salvadore, Martina Vagelli, Elisa Iazzetta, Elena Flori.

Pluriclasse di Montenero d’Orcia, per Lettori si diventa: Governi Riccardo, Tiberi Nicole e Pasqui Alessia.

Complimenti quindi ai vincitori, a tutti gli alunni che tanto si sono impegnati, ma soprattutto ai docenti che hanno dedicato tanta attenzione ai loro scolari!