Questa intervista riesce a trasformarsi quasi in una telecronaca di avvenimenti…Il reporter di Classe 4° si è davvero immedesimato e ha alla fine condiviso i sentimenti patriotici dei garabildani. Andiamo a leggere:

DA QUARTO ALLA SICILIA

Antefatto

Il reporter di TV-Casteldelpiano ha navigato indietro nel tempo con la fantasia  e si trova adesso al porto di Quarto, da dove i Mille stanno partendo per la Sicilia, la fortuna aiuta il nostro giornalista ad incontrare direttamente il grande Generale. Ma come vedremo…stiamo per perdere un giornalista a favore di Garibaldi!

Sono qui a Quarto e domando a Garibaldi:
“Cosa stiamo facendo Garibaldi?”
Garibaldi risponde:
“Stiamo partendo per andare a Talamone”
“A fare cosa?”
“A prendere le armi! Ma la nostra destinazione è la conquista del Regno delle Due Sicilie!”
“Vittorio Emanuele Secondo sta dalla nostra parte?”
“Certo, mi appoggia, però non lo può dire, perchè sennò l’imperatore francese lo scopre!”

“Sai Garibaldi, ti voglio ti voglio dire una cosa, quando partiamo? Vengo con voi!”
“Uomini e donne indossate questa Camicia Rossa!”
“Contro chi combatteremo?”
“Combatteremo contro i Borboni usurpatori”
“Allora bisogna sconfiggerli!”
Dopo alcuni giorni di viaggio, giungo  in Sicilia: Garibaldi ci dà delle armi!
“Stiamo sbarcando in Sicilia: prepariamoci!”
“Adesso dobbiamo combattere, all’attacco!!!”

I Borboni stanno per affrontarci, noi non il fucile li dobbiamo fermare….

Nessun commento

I commenti sono chiusi.